+39 0434 524390 | info@magiaexp.it 

Cos'è la conservazione sostitutiva delle fatture elettroniche?

Conservazione fatture elettroniche

Grazie all'introduzione della fatturazione elettronica, le aziende sono tenute alla conservazione sostitutiva delle fatture elettroniche.

Cos'è? 

La conservazione sostitutiva è un insieme di procedure informatiche regolamentate dalla legge che consentono di garantire nel tempo l'integrità e la validità dei documenti emessi, di archiviarli e conservarli in modo digitale.

 

La procedura di conservazione per considerarsi a norma deve garantire che i documenti elettronici archiviati abbiano e rispettino i seguenti requisiti:

  • Autenticità dell’origine, Integrità del contenuto data certa elettronica e leggibilità dei documenti, garantendo così il mantenimento della certezza giuridica dei documenti per tutto il periodo di conservazione;
  • Ottimizzazione della reperibilità ed esibizione dei documenti;
  • Disponibilità per tutto il periodo obbligatorio di conservazione e continuità operativa;
  • Delega delle attività in capo al Responsabile della Conservazione;
  • Conservatori accreditati presso AgID per la garanzia del livello di qualità affidabilità e sicurezza più elevato nell’erogazione del processo di conservazione;
  • Accesso sicuro via web;
  • Rispetto normativa privacy;
  • Massima sicurezza nel data center ed in tutto il processo di conservazione;
  • Luogo di conservazione nel territorio nazionale se è un Conservatore Accreditato.

 

Dal punto di vista tecnico, per poter garantire questi requisiti, è necessario che le fatture rispettino i seguenti passaggi al fine di essere portate correttamente in conservazione:

  • File XML: la fattura elettronica è un documento che verrà prodotto da un software, come l'ERP MagiaEXP, che creerà il flusso di dati strutturati (in formato XML) con gli stessi contenuti informativi della classica fattura cartacea;
  • Firma digitale: il file della fattura deve essere firmato digitalmente per soddisfare le caratteristiche di autenticità del mittente ed integrità del contenuto;
  • Indicizzazione: ogni file va indicizzato nei suoi dati più importanti (date, numeri, Partite IVA, codici clienti, prodotti, eccetera) per permettere la ricerca veloce di informazioni in momenti successivi;
  • Lotto di conservazione: va creato un lotto che contiene tutte le fatture di un determinato periodo, ordinate cronologicamente e per periodo d’imposta;
  • Archiviazione lotto di conservazione: per ogni lotto il Responsabile della Conservazione deve apporre la marca temporale e firma digitale a garanzia di autenticità e integrità. Il lotto è così pronto per essere archiviato.

 

Come essere sempre al passo con i continui cambiamenti del sistema fiscale e della fatturazione elettronica?
Scegliendo l'ERP MagiaEXP!

Richiedi una demo gratuita

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.